News

BANDO DI SELEZIONE PUBBLICA PER IL RECLUTAMENTO DI PERSONALE DOCENTE E NON DOCENTE

Il presente bando è diretto al reclutamento di personale docente e non docente in possesso dei seguenti requisiti:

  • Godere dei diritti civili e politici;
  • Cittadinanza italiana o la cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • non essere destituito, dispensato o decaduto da impieghi presso Pubbliche Amministrazioni;
  • non essere stato escluso dall’elettorato politico attivo;
  • non essere interdetto dai pubblici uffici in base a sentenza passata in giudicato e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili o di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale;
  • non essere sottoposti alle misure di sicurezza o prevenzione ai sensi della legge del 31/05/1965 n.575 e successive modifiche, o non siano in corso procedimenti penali per reati di stampo mafioso.

Inoltre il candidato dovrà dimostrare:

  • di possedere esperienza didattica e professionale così come indicato all’interno delle tabelle di riferimento;
  • di possedere idoneo titolo di studio e/o titoli formativi pertinenti ai moduli oggetto della candidatura ed alla fascia di appartenenza;
  • di appartenere all’Elenco unico ad esaurimento di cui all’ex articolo 13 della L.R. n.8/2016;
  • di appartenere all’Albo dei formatori di cui all’art.14/ L.R. n.24/1976 e successive modifiche;
  • di appartenere all’Elenco dei Formatori della Formazione Professionale.

Il presente bando è riservato prioritariamente agli iscritti all’albo degli operatori della formazione professionale ed all’Elenco unico ad esaurimento di cui all’ex articolo 13 della L.R. n.8/2016
Qualora le istanze pervenute da parte degli operatori iscritti agli albi su menzionati non fossero sufficienti a ricoprire il fabbisogno di personale o i candidati non rispondessero ai requisiti richiesti, verranno prese in considerazione le istanze presentate dagli altri candidati, pur non essendo iscritti all’albo degli operatori della formazione professionale.

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

Il candidato dovrà presentare apposita domanda redatta secondo il modello “Allegato A – Domanda di partecipazione”, allegata al presente bando. La stessa sarà reperibile presso la sede dell’Associazione Solaris di Vicari Via Stazzone snc CAP 90020 o sul sito istituzionale dell’ente all’indirizzo www.associazionesolaris.it,

La candidatura potrà essere spedita cosi come segue:

  • a mezzo raccomandata A/R presso la sede di Vicari – Via Stazzone snc CAP 90020 (non fa fede il timbro postale e l’ente non si assume responsabilità per eventuali ritardi o disguidi postali);
  • brevi manu presso gli uffici dell’Associazione Solaris in Vicari – Via Stazzone snc CAP 90020 (PA);
  • Via mail all’indirizzo: associazionesolaris@virgilio.it

Scadenza presentazione domande entro 8 giorni solari dalla data di pubblicazione e comunque entro e non oltre il 30/11/2021.

A pena di esclusione, alla domanda dovrà essere allegata la seguente documentazione:

  • Copia documento d’identità in corso di validità;

  • Copia codice Fiscale;

  • Curriculum Vitae in formato Europeo (o Europass) firmato in originale e datato con autocertificazione delle informazioni contenute e liberatoria al trattamento dei dati;

  • Copia titolo di Studio o autocertificazione;

  • Altri titoli ed attestazioni.

Non saranno ritenute valide le domande:

  • pervenute oltre i termini previsti dal presente bando;

  • non formalizzate utilizzando l’apposita modulistica scaricabile dal sito;

  • non corredate dalla documentazione richiesta;

  • non firmate;

  • Corredate di Curriculum non in formato europeo, datato e firmato.

Le dichiarazioni contenute nell’istanza e nel curriculum vitae andranno rese ai sensi de D.P.R. 445/200, pertanto il candidato è responsabile personalmente delle informazioni ivi contenute.

PROCEDURE DI SELEZIONE

Le procedure di selezione dei candidati verranno affidate ad una commissione interna appositamente nominata, la quale a suo insindacabile giudizio, verificherà l’ammissibilità delle candidature e l’effettivo possesso dei requisiti minimi previsti. Si procederà, quindi, all’istruttoria della documentazione prodotta e alla comparazione dei curricula pervenuti e dei titoli dichiarati. Solo per coloro in possesso dei requisiti e ritenuti idonei, sarà poi indetto un colloquio con la Commissione di selezione. Le date pei colloqui saranno comunicate mezzo e-mail ai candidati in possesso dei requisiti minimi. Vista la recrudescenza dei contagi legati all’emergenza epidemiologica da Covid.-19, i colloqui potranno essere effettuati on-line.

La mancata presentazione del candidato alla convocazione per il colloquio, sarà considerata rinuncia alla candidatura.

Ultimate le procedure di selezione, la commissione, sulla base delle risultanze raccolte, redigerà la graduatoria. L’esito della selezione, sulla base dei criteri sopra indicati, sarà comunicato direttamente al/i candidato/i individuato/i.

La graduatoria di merito rimarrà efficace per tutto il periodo del percorso formativo.

Gli incarichi saranno attribuiti anche in presenza di un solo curriculum (per ciascuno dei moduli o attività) pienamente rispondente alle esigenze progettuali.

Per quanto non previsto si fa espresso riferimento alla vigente normativa nazionale e comunitaria e si rispetteranno i principi di pari opportunità indicate nel titolo XI – Altre materie del CCNL Formazione Professionale.

Per motivi di carattere organizzativo e/o didattici si prevede la possibilità a insindacabile giudizio della commissione, di ripartire il monte ore per i moduli tra più candidati risultati idonei.

CONFERIMENTO DEGLI INCARICHI

Il punteggio riportato in esito alla selezione non produrrà, di per sé, l’automatica assegnazione dell’incarico. L’assegnazione e l’entità in termini di ore dell’incarico rimane, infatti, subordinata alla previa valutazione del permanere dell’esigenza da parte dell’Ente delle figure di cui al presente Bando dopo l’espletamento delle procedure impartite dall’Amministrazione Regionale.

L’incarico di lavoro sarà stipulato nelle forme previste dalla normativa vigente e in coerenza con il l’incarico di lavoro sarà stipulato nelle forme previste dalla normativa vigente e in coerenza con il Vademecum FSE della Regione Siciliana e Vademecum UCS e con le direttive dell’Amministrazione Regionale. Trattandosi di attività di formazione e percorsi di politiche attive del lalvoro la cui attivazione è subordinata e commisurata a degli utenti aderenti al programma. L’assegnazione degli incarichi è subordinata all’attivazione dei percorsi formativi e di politiche attive del lavoro

Le risorse umane selezionate saranno invitate dall’Ente a stipulare il contratto individuale di lavoro nelle forme di legge previste e saranno inquadrate nel profilo, nell’area e nel livello economico, secondo la disciplina prevista dal CCNL della Formazione Professionale vigente al momento dell’assunzione o dal contratto di prestazione professionale (per i titolari di Partita IVA e/o per gli iscritti in albi professionali e secondo le normative vigenti).

Se il candidato selezionato dovesse essere un dipendente di una Pubblica Amministrazione, preliminarmente alla sottoscrizione del contratto egli dovrà produrre l’autorizzazione dell’Amministrazione di appartenenza ad assumere incarichi esterni (D. Lgs. 30/03/2001 n. 65 e s.m.i.). la stipula del contratto sarà subordinata al rilascio della predetta autorizzazione.

L’Ente si riserva di procedere al conferimento dell’incarico anche in presenza di una sola candidatura in possesso dei requisiti minimi previsti e corrispondente alle esigenze progettuali; si riserva, inoltre, la possibilità di assegnare anche incarichi parziali, attribuendo solo un parte del monte ore del modulo.

Dalla data di sottoscrizione del contratto individuale decorreranno tutti gli effetti giuridici ed economici connessi all’instaurazione del rapporto di lavoro e/o di collaborazione. Da tale data decorrerà, altresì, l’inizio del periodo di prova secondo quanto previsto da CCNL per lo specifico profilo.

Le erogazioni del compenso dovuto avverranno, compatibilmente le erogazioni all’Ente da parte dell’Amministrazione Regionale, previa disposizione della documentazione giustificativa da parte del soggetto incaricato come prevista dal succitato Vademecum..

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

I dati trasmessi dai candidati, con le domande di partecipazione alla presente valutazione comparativa, saranno trattati per le finalità di gestione della procedura selettiva nel rispetto dei principi e delle disposizioni sulla protezione dei dati personali e sulla tutela della riservatezza stabiliti dal nuovo Regolamento UE 2016/679 (normativa sulla privacy).

Il presente bando, verrà pubblicato presso il CPI competente per territorio, affisso nelle bacheche presso le sedi dell’Associazione Solaris ricadenti sul catalogo e sul sito istituzionale dell’ente all’indirizzo www.associazionesolaris.it.

Per ulteriori informazioni:

email: associazionesolaris@virgilio.it

Allegati:

allegato A – Domanda di partecipazione,

allegato B – Griglia Autovalutazione

allegato C – Autocertificazione di coerenza e adeguatezza delle competenze possedute

Related News